Milano. 7 giugno assemblea pubblica di Eurostop

Eurostop Milano invita le realtà politiche, sociali e di movimento della città all’assemblea pubblica per supportare la campagna di messa in discussione dei Trattati Europei, la disdetta del Fiscal Compact, L’abolizione dell’art.81 introdotto arbitrariamente nella Costituzione.

Giovedì 7 giugno, ore 20:30
Circolo Culturale C. Marchesi in Porta Venezia a Milano (raggiungibile con M1 Porta Venezia)

INTERVENGONO
-Paola Palmieri (esecutivo nazionale Unione Sindacale Di Base)
-Franco Russo (Eurostop. nazionale)
-Vladimiro Merlin (PCI Milano)
-Maurizio Disoteo (RdC Milano)

Introduce
-Nico Vox (EuroStop Milano)

DURANTE LA SERATA SARA’ POSSIBILE FIRMARE PER LE PROPOSTE DI LEGGE POPOLARE DI ABOLIZIONE DELL’ART 81 E SUI TRATTATI EUROPEI

Eurostop intende agire affinchè i diktat dell’Unione Europea sul nostro e gli altri paesi trovino sulla loro strada finalmente una resistenza popolare e una opposizione politica dentro e fuori il Parlamento.
Parte la raccolta di firme su due leggi di iniziativa popolare per l’abrogazione art.81 e il referendum contro l’Unione Europea, Serve una opposizione frontale all’attuazione del Fiscal Compact, vero e proprio massacro sociale con il pretesto della riduzione del debito pubblico.

Share