Convocatoria Incontro Internazionale (10-11 Ottobre 2015)

descarga

Incontro movimenti di emancipazione dei popoli del Sud Europa, 10-11 Ottobre 2015 a Barcellona

 cropped-hqdefault

 Obbiettivi generali:

La Piattaforma per l’uscita dall’ euro di nuova formazione nello Stato spagnolo ha convocato una riunione di movimenti di emancipazione dei popoli del Sud Europa, per discutere la grave situazione dal nostro popolo sotto la dominazione e la tirannia della moneta unica e il suo sistema politico economico.

L’incontro mira a promuovere la liberazione dei popoli del Sud Europa della moneta unica, l’euro, e corsetto coinvolgendo l’Unione europea ei suoi trattati. Si propone pertanto di promuovere il recupero della sovranità popolare, la democrazia, e gli strumenti economici che rendono possibile, quelli che in grado di superare la spirale di impoverimento, tagliare i diritti sociali fondamentali e le crescenti disuguaglianze. E’ aperta la prospettiva di costruire nuovi rapporti di collaborazione e di solidarietà su un piano di parità tra i popoli dell’Europa meridionale.

La volontà degli organizzatori è che l’incontro acquisisca una dimensione internazionale, con la partecipazione di rappresentanti di diversi movimenti di emancipazione dell’euro e dell’Unione europea che sono state sviluppate negli ultimi tempi, in particolare nei paesi dell’Europa meridionale, che hanno l’interesse espresso in vari incontri per costruire e coordinare l’azione collettiva per obiettivi comuni. In questo senso, vogliamo che il nostro incontro costituisce un passo nella strada intrapresa dalle riunioni di Roma (30 novembre 2013), Napoli (24 maggio 2015) e Atene (22-24 giugno 2015).

Indipendentemente dal grado di partecipazione di persone provenienti da Grecia, Italia, Francia, Portogallo, ecc, varie presentazioni e le conclusioni saranno inquadrate nel contesto e la mobilitazione globale contro l’euro e la realmente esistente EU”.

Struttura:

L’incontro è strutturato su tre temi principali e presentazioni:

A) L’inevitabile crisi dell’euro e dell’Unione europea.

Politiche Setratadeexaminarlasrazoneseconómicasy che economicamente e politicamente impraticabile un processo di ristrutturazione del sistema finanziario e istituzionale dell’Unione europea, alla luce dell’esperienza della crisi in Grecia, dopo il colpo di stato economico organizzato dalla Commissione europea e dell’Eurogruppo con il “Piano salvataggio “e la capitolazione inutile del governo greco.

B) Gli scenari possibili per i piani per uscire l’Euro.

E’ tecnico e considerare politicamente modi e strumenti che sono possibili da utilizzare per uscire dall’euro. Affrontare ricatto economico e finanziario delle istituzioni europee contro il popolo che si ribellano contro i loro politiche di aggiustamento e di austerità e la difesa di un sostanziale rimossi dal debito impagabile e la ristrutturazione del resto.

Si approfondirà il fatto che l’uscita del l’euro non è sufficiente per il recupero della sovranità popolare, ma necessario affrontare l’insieme delle alternative necessarie in uno scenario post-euro, per rispondere alla domanda di come affrontare i cambiamenti nel economico, politico, sociale, ecologica, ecc aereo.

C) Organizattiva euro per emancipare e liberare il dominio semicoloniale di strumenti della politica comunitaria.

Si sta esaminando la possibilità di articolare un Fronte per la liberazione dei popoli dell’Europa meridionale.

Si propone di distribuire brainstorming sulle seguenti questioni pregiudiziali:

  • In obiettivi comuni dovrebbero sostenere la costruzione di un’alleanza di processo di disconnessione paesi.
  • Dal momento che la distribuzione della dimensione europea del Fronte, sia coordinamento e lo sviluppo strategico.
  • Costruire anteriore in ciascuno dei popoli e degli Stati dell’Europa meridionale.

Dopo l’incontro che intende adottare una dichiarazione che in precedenza sono stati distribuiti. Il suo contenuto è aperto ai suggerimenti e contributi di persone ed entità coinvolte.

Sviluppo:

Ciascuno dei tre blocchi di presentazioni tematiche avranno uno spazio temporaneo di tre-quattro ore, la prima presentazione di Sabato 10 ottobre mattina, la seconda nel pomeriggio di Sabato e la terza conclusione della riunione di Domenica mattina.

Per mettere a fuoco e perfezionare ciascuna delle presentazioni blocchi comitato organizzatore elaborato un testoguida con domande o domande per ciascuno.

Le persone che prendono parte dalla tavola della carta cercheranno di rispondere al testo guida liberamente e l’unico limite di tempo stabilito per tutti i suoi membri.

La composizione di ciascuna delle tabelle dei tre articoli prenderà in considerazione la storia di contributi su tali questioni e cercare la partecipazione di esperti di fama internazionale e rappresentanti dei movimenti di emancipazione dei vari popoli dell’Europa meridionale.

Contributi a ciascuno di cartacomunicazioni, per la cui presentazione spazio di tempo limitato (massimo 10 minuti) sarà stabilito saranno accettate.

Sarà assicurato il partecipante tempo di parola a ciascuno dei workshop tematici o spazi pubblici.

I membri del Consiglio avranno poco tempo per rispondere.

Le conclusioni del workshop A e B saranno formulati in un formato narrativo sarà presentato la Domenica presto.

La proposta di dichiarazione C seminario cercherà il più ampio consenso possibile prima della sua presentazione, con l’obiettivo di ideare un quadro di coordinamento che riflettono lo spirito dei giochi sviluppati a Napoli il 24 maggio scorso ad Atene Giugno.

Luogo, data e ora della riunione

Per facilitare la partecipazione di rappresentanti dei movimenti di emancipazione dei popoli dell’Europa meridionale, con base logistica a sufficienza, l’incontro si terrà nella città di Barcellona il 10 e 11 Ottobre.

L’indirizzo del luogo in cui l’incontro si svolgerà sarà comunicato in tempo utile. Il programma proposto è il seguente:

Sabato 10 Ottobre:

Dalle ore 10 alle 14. Una presentazione e discussione.

Dalle ore 14 alle 16. Cibo.

Dalle ore 16 alle ore 20. Presentazione punto B e discussione.

Ore 19:00: lavoro del comitato Incontro sul progetto di dichiarazione.

Domenica 11 ottobre:

Dalle ore 10 alle 11 presentazioni scoperte conti A e B.

Dalle ore 11 alle ore 14 ore. L’introduzione di bozza di dichiarazione e carta C con discussione congiunta.

 


 

Share