MOBILITAZIONE DEL 2 GIUGNO CONTRO LA BASE USA DI CAMP DARBY

LA PIATTAFORMA SOCIALE EUROSTOP – PISA ADERISCE ALLA MOBILITAZIONE DEL 2 GIUGNO CONTRO LA BASE U.S.A. DI CAMP DARBY

La Piattaforma Eurostop di Pisa aderisce alla manifestazione contro Camp Darby del 2 giugno.

Uno dei NO costitutivi di Eurostop è il NO alla NATO, criminale alleanza contro la pace e l’amicizia tra i popoli.

Il governo Lega/M5S, come quelli che l’hanno preceduto, non perde occasione per rimarcare la propria fedeltà alla NATO.

Il governo regionale di Rossi e la giunta comunale di Filippeschi sono complici con questo disegno, a dispetto di tutti i loro recenti tentativi di presentarsi come di “sinistra” quando non “rivoluzionari socialisti”.

L’ampliamento della base statunitense insediata a Tombolo è un altro passo in direzione di nuovi giochi di guerra nel Mediterraneo, di cui i governi nazionali e locali sono complici attivi e diretti.

Dinanzi alla crisi del mondo unipolare non più dominato da USA e NATO, le élite europee rispondono con austerità e guerra.

Vi è un filo rosso che collega il nostro NO alla NATO con quello ad UE ed Euro, gli altri due punti fondamentali della nostra Piattaforma. Recentemente è stata approvato in sede UE un accordo di “Cooperazione strutturata permanente in materia di sicurezza e difesa” e la creazione di un fondo di 5 miliardi di euro finalizzato all’acquisto di armi e alla ricerca militare. Per gli eserciti l’austerità non è prevista: Le spese militari sono state tolte dalle regole del famigerato Fiscal Compact e i governi possono spendere per questa voce senza le limitazioni e i tagli che riguardano pensioni, sanità, edilizia pubblica, istruzione, welfare.

Se non si mette in discussione la permanenza dell’Italia all’interno della NATO e dell’Unione Europea, non sarà possibile alcuna politica di integrazione tra i popoli che si affacciano sul Mediterraneo. Solo il superamento del modo di produzione capitalistico, che genera costantemente crisi e guerre, può dare una prospettiva di pace e sviluppo dell’intera umanità. La rottura con queste alleanze è un passo imprescindibile in questa direzione.

Il 2 giugno parteciperemo alla manifestazione contro Camp Darby, per ribadire il nostro NO a nuove guerre imperialiste, per la smilitarizzazione del territorio, per l’uscita dell’Italia dalle alleanze imperialiste, per la rottura dell’Unione Europea.

Fuori l’Italia dalla NATO, fuori la NATO dall’Italia!

La Piattaforma Eurostop – Pisa

eurostopisa@gmail.comwww.eurostop.info

Share